Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

Rai, di tutto di più

Lascia un commento

Non starò qui a stracciarmi le vesti per le dimissioni di Lucy, ieri già postate. Di cose poco edificanti se ne son viste tante, da centro, sinistra o destra, ma non è questo il motivo della mia disaffezione all’argomento. Il vero motivo è che in questo momento una “certa” sinistra alzerà i toni, inscenerà teatrini, non farà politica ma clamore, insomma scenderà in piazza, quella piazza definita lunedì scorso così da Giuliano Ferrara:

“Io non li posso sopportare, quelli del nuovo primo maggio, quelli che a San Giovanni mettono insieme la pace arcobaleno, Zelig, Canale5, il Che, Alberto Sordi, l’elogio della diserzione, il piercing quadrilinguale, i finti pub, (…), ma anche quelli dell’infinito chissenefrega in diretta o in differita ma senza censura, e state allegri e ballate la rumba sindacale nella piazza veltroniana, africana, in un primitivismo senza forma. (…) questa è la folla degli indistinguibili (…) che prende il posto del popolo inteso come antica e inservibile reliquia. (…) sono ormai loro l’Italia profonda, sono gestiti come un patrimonio ideologico, come fossero gli eredi dell’antifascismo, gli esecutori testamentari delle lotte popolari, gli angeli della democrazia in diretta, variante ridicola della volontà generale (…) questi possono credere di tutto, sono una folla alla quale la si può dare a bere (…) Capirli gli indistinguibili? Ma nemmeno per sogno” [per la citazione, ringraziate Attentialcane]

Però. Però recupero l’incipit di questo blog: “tiente largo ma datte un limite” (Marco Paolini in una sua lettura). Eh si, perché i servizi “panino” dei tg Rai iniziano a dar fastidio, con l’esponente del Polo lì a tranquillizzare tutti o infangare l’opposizione con un bel sorriso di scherno in viso, di quelli che dispensi solo quando sei sicuro della tua inattacabilità, sempre in fondo, sempre dopo le parole del “povero” Calimero-Fassino. Ancor più fastidio quando viene troncata una lettura in prima serata di Sassoli, che riportava le reazioni a sinistra alle dimissioni Annunziate. Per dirla con le statistiche, “facce da culo”…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...