Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

Giornalismo e/o terrorismo

Lascia un commento

In ordine sparso, alcune considerazioni venute alla mia mente oggi e legate al rapimento delle due volontarie italiane in Iraq come a fatti antecedenti similari.
La prima è che concordo parzialmente con questo giudizio, ovvero che le buone maniere e le buone parole non sempre pagano; oggi ancor meno, se siamo di fronte a persone che hanno perso la misura, del tutto.
La seconda è che non ho mai compreso, non comprendo e non comprenderò mai quale senso abbia spedire il giornalista sfigato di turno con microfono e telecamera a chiedere ai familiari di una tragedia, come stanno. Come vuoi che stiano? Di merda!
La terza è che ho l’impressione che ogni qual volta ci sia di mezzo l’Italia, le trattative siano sempre indefinite, non si sa quali strategie si adottino, chi interverrà, come; ma soprattutto, cosa molto più grave, che dopo non sarà mai una verità linda, pulita, certa sull’accaduto. Il caso Baldoni è lampante. E qui mi domando: ma siamo noi italiani a vedere sempre complotti e bugie, evidentemente ben educati dalla nostra storia, o veramente c’è sempre qualcosa di poco chiaro nelle vicende che ci coinvolgono in Iraq?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...