Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

Fantozzi va in pensione

Lascia un commento

C’era un episodio della saga Fantozzi, in cui al nostro i medici, scambiando le radiografie, gli diagnosticavano una morte molto vicina, ineluttabile. Non avendo più senso la sua vita, si toglieva ogni soddisfazione prima repressa, come ad esempio liberar peti nell’ascensore pieno.

La notizia di oggi, non fosse tragica, sarebbe appunto fantozziana: “Malato di cancro fuma sul bus, accoltellato. La sua risposta: «Ho le ore contate e faccio quello che voglio»”.

PS: ho finito ieri il libro di Terzani sulla sua malattia; leggendo la notizia di cui sopra, mi rendo conto di come siano diverse le persone e di come possano vivere diversamente la propria fine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...