Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

Il mercato una sega

3 commenti

Il mercato elegge i migliori. Sui libri, forse. Nella realtà le cose sono assai diverse.
Non voglio però intrattenervi con disquisizioni complesse sul gap tra teoria e pratica economica. Per certi argomenti vi conviene leggere chi ne sa molto più di me, vedi Sofia.  Io sto solo qui a comunicare il mio sconcerto nel leggere sul sito di una web agency perugina un orrore d’ortografia di simil portata! Sorvolo sulla frase che precede, molto "Elio e le Storie Tese" (autostrade per noi gggiovani). Tutti a scuola, di nuovo e di corsa!

Annunci

3 thoughts on “Il mercato una sega

  1. Di che ti meravigli? Lavoro da molti anni nella pubblica amministrazione capitolina e mi è capitato spessissimo di correggere errori del tipo: pomerigio,soprintentente,interragenti ecc. ecc. e non erano errori di battitura. Visto che la scuola è quello che è, basterebbe solo che i libri non venissero dai più considerati reperti archeologici scritti in un linguaggio criptico e costassero un po’ meno!

  2. Sul prezzo dei libri, concordo… ma non so se il prezzo è la vera ed unica barriera alla diffusione della cultura. Tu continua a correggere e in qualche modo, se puoi, fai capire quanto siano gravi certi errori. Puoi essere potente ma stupido. Ed è peggio che essere low profile ma intelligenti e sagaci. Se ancora conta, in Italia.

  3. grazie per la segnalazione!ma su certi errori c’è ben poco da fare..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...