Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

Piaceri diVini

Lascia un commento

Ieri sera mi sono goduto una cena speciale. Invitato ad una degustazione dal titolare de La Fornace di Mastro Giorgio, ristorante eugubino che consiglio (76 pti Gambero Rosso 2007, 1 forchetta), mi sono recato presso l’enoteca Anacleto Bleve in Roma e da quel momento fino a notte inoltrata ho deliziato il mio palato come poche altre volte.

Per aperitivo, uno Champagne francese di cui purtroppo questa mattina non ricordo il nome (il cerchio alla testa di questa mattina giustifica però l’amnesia…). Eppoi, nell’ordine:

  • Morey-Saint-Denis 2002, Domaine Hubert Lignier
  • Amarone 1998, Quintarelli
  • Cornas 2003, Thierry Allemand
  • Dom Pérignon millesimato 1961, Moet et Chandon

Io non aggiungo altro… ah, sì, il cibo:

  • selezione di affettati, mozzarelle di bufala
  • riso Acquerello con fegatini e tartufo nero (un piatto che adoro e che viene particolarmente bene allo chef de La Fornace)
  • spezzatino di cinghiale su letto di polenta
  • selezione di cioccolate
  • pani assortiti

Insomma, una serata diversa. Oggi, acqua e insalata…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...