Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)


Lascia un commento

Villa Arzilla Blues

Ieri sera sono tornato al Big Mama a Roma per ascoltare i Mad Dogs, cover band credo sulla scena da almeno trent’anni. Blues e rock il loro repertorio, che pesca nel passato di gruppi e nomi come Cream, Credence Clearwater Revival, Led Zeppelin, George Harrison, Eric Clapton, Who, Deep Purple, … Insomma, tutta musica con cui siamo cresciuti noi vecchietti. La musica in vinile per dirla con Luca Sofri oggi.

Tecnicamente bravissimi, quasi “teneri” nel mostrare con disincanto il tempo che è passato dagli esordi (magari Bobo vorrà argomentare più a lungo la serata condivisa). La formazione:

MICK BRILL (voce e basso)
GEORGE SIMS (voce e chitarra)
DAVE SUMNER (chitarra solista)
DEREK WILSON (batteria)
MARCO QUAGLIOZZI (tastiere)

Se vi capita di leggere di un loro concerto, andate a sentirli. Meritano assolutamente. Fate però i conti col fatto che di capelli incanutiti o caduti, tra gli spettatori, ce ne saranno molti (inclusi i nostri).


Lascia un commento

I-n-e-c-c-e-p-i-b-i-l-e

L’uovo di Colombo. La massima di Catalano. Eppure pare così iraggiungibile…

scrive Luca:

Ci sono due modi per confermare la laicità dello stato (difendere no: non ci si difende da se stessi):

  • dire alle agenzie: “bisogna confermare la laicità dello stato”
  • fare le leggi come se lo stato fosse laico

Vedete un po’


Lascia un commento

Spunti di riflessione

Da qualche giorno i commenti ad un mio vecchio post sono essi stessi più interessanti (e spunto di nuove riflessioni) del post medesimo. Per cui, linko di nuovo il post, per l’interesse di tutti e per alimentare nuovi dibattiti, ben sapendo che parlare di certe cose è mille volte meglio che “far finta” di non saperle.

Repetita juvant? O è semplicemente diabolico?


Lascia un commento

Rincoglionito

Mi sono reso conto che era l’8 marzo solo stasera a cena, quando ho realizzato che l’unica tavolata di uomini presente in pizzeria era la nostra, mentre attorno erano SOLO tavolate di donne (truccatissime, tiratissime, allegrissime…).

PS: ed il nostro tavolo per tutta la sera ha parlato di moto, in modo del tutto autoreferenziale, ignorando l’universo che lo circondava (truccatissimo, tiratissimo, allegrissimo, …). Olé