Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

I dieci comandamenti

4 commenti

Rubo a piene mani da Massimo Morelli il decalogo dello scooterista (odio gli scooter, ma vale la proprietà transitiva con vespisti e motociclisti):

  1. i taxisti cercano di ucciderti
  2. diffida dei motorini con maschi adolescenti: stanno guidando gli ormoni
  3. i cicloturisti (quelli colorati) sono effettivamente i padroni della strada. Pare l’abbiano comprata anni fa
  4. occhio quando sorpassi un autobus: quelli che gli attraversano la strada davanti non sono ancora stati schiacciati tutti
  5. i taxisti cercano di ucciderti
  6. per rimarcare che hanno la precedenza i signori anziani con i baffi possono metterci anche un’ora ad attraversare sulle striscie
  7. gli automobilisti non mettono la freccia. Amenoché non se la siano dimenticata ottanta chilometri prima
  8. ricordati che quando piove non ci vedi. Molti pedoni ancora non sanno cosa li ha colpiti
  9. ricordati che lo scooter sul bagnato ha la stessa tenuta di strada delle scarpe dei giocatori di giochi senza frontiere sul tapis roulant insaponato
  10. i taxisti cercano di ucciderti

Anche oggi l’ho sfangata.

Aggiungerei personalmente:

11. attento alle donne in auto: molte guidano meglio di te, ma altre aprono lo sportello sempre mentre stai passando a 100Kmh e sono anche capaci di rimanerci male se te lo porti a casa come souvenir
12. attento agli incroci: c’è sempre l’idiota che pensa di stare a Monza e si ferma regolarmente due metri dopo la linea bianca. Molti motociclisti debbono ancora riatterrare
13. ricordati che molti scooteristi non hanno mai guidato una due ruote prima di ora. Dunque sono ragazzini su missili fuori controllo: schivali per tempo e in curva, caro vespista, fagli il culo! Così comprendono di non esser poi così fichi e tornano a più miti consigli

Dimenticavo: anche oggi l’ho sfangata.

Annunci

4 thoughts on “I dieci comandamenti

  1. Io ho uno scooter. Non solo i taxisti vogliono uccidermi, tutti gli automobilisti. Ora però ho anche un’auto, così sono io dalla parte del più forte. Tranne quando ci sono di mezzo i fuoristrada. Ma prima o poi mi farò un TIR e saranno cavoli loro…

  2. Adoro la mia due ruote… peccato che è senza motore 🙂

  3. Come tutti ho iniziato anche io con una due ruote senza motore. Oggi che non riuscirei più a scalare montagne sui pedali, mi sono arreso alla velocità ed all’inquinamento.

  4. Io sono sempre alla ricerca di parchi naturali dove cavalcare libera la mia bike… (possibilmente in pianura eh!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...