Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

Uno sguardo lucido al passato

5 commenti

Adriano SofriQuello di Adriano Sofri oggi sul Corriere. Merita una lettura, come sempre. Alcuni stralci per ingolosire i più pigri:

“Tutto partì da Piazza Fontana. Poi lanciammo la prima pietra (…) Noi oggi ci comportiamo nei confronti del racconto di piazza Fontana come se allora fossimo stati degli innocenti che dunque avevano il diritto di tirare la loro prima pietra. (…) Poi quando l’hai scagliata non sei più innocente. E non a caso poi ne tiri un’altra e un’altra ancora. Fino a divenire un lanciatore di pietre. Quasi un lapidatore: persino a noi successe. (…) Lo choc della strage per noi fu fortissimo (…): ma tuttavia eravamo militanti politici con una grande voglia di fare la rivoluzione da tanti anni. Questo rende contraddittoria e parziale quella definizione di innocenza (…)”

Intanto la polemica istituzionale monta: dopo la pubblicazione della lettera inviata da Ciampi al ministro “Saltelli”, quest’ultimo ha risposto che istruirà la pratica “per cortesia” ma che giammai la controfirmerà. A leggere il Corriere ci regala anche un’insopportabile pezzo da operetta: prima smentisce di aver ricevuto la lettera, poi – messo alle strette – dichiara di aver trovato OGGI la lettera in ufficio. Complimenti.

Annunci

5 thoughts on “Uno sguardo lucido al passato

  1. ho letto tempo fa una definizione di innocenza che, secondo me, merita. l’innocenza si misura in maniera proporzionale al potere che ognuno di noi esercita sulla propria vita e la possibilità che ne deriva di influenzare il circostante. interessante soprattutto perché appartiene a una ex tossicodipendente che attualmente fa l’artista a new york e dopo la miseria nera conosce ora successo e tranquillità. nel corso della sua disintossicazione scattava una polaroid alg iorno per vedere se stesse acquistando potere. dice di essere ancora innocente.

  2. innocenza è incapacità di cogliere quello che viene definito esperienza.
    non legato all’età.
    è purezza di sguardo sulle cose.

  3. domenica in moto? ;-P
    Monica

  4. Non c’entra nulla, ma ti informo che sono tornata, più ottenebrata che mai! Ciao!

  5. Ho apprezzato molto le vostre parole e la voglia di enucleare il significato di innocenza. Vista la gravità dell’argomento e della causa, per me innocenza è non essere colpevoli, innanzitutto. Partiamo dal concetto base, dalla banalità alla Catalano e non dimentichiamocelo mai. Poi affrontiamo il resto.

    Per Monica: niente moto; è ancora in fase di lucidatura. Sarà presto rimontata e il motore ruggirà ancora sotto al mio corpo.

    Per l’amica ottenebrata: bentornataaa!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...