Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

Ruben Paz e le trote

Lascia un commento

Per adesso leggo e mi diverto. Presto o tardi simili mail potrebbero anche arrivare al sottoscritto.

Il pannolino può essere cambiato per tre ragioni:
a) perché lo dice la mamma
b) perché lo dice la suocera
c) perché il bimbo ha cagato

(…)

Il pannolino si cambia, rigorosamente, sul fasciatoio.
Il fasciatoio é un mobile che quando lo vedi a casa tua, capisci che un sacco di cose sono finite per sempre, tra le quali la giovinezza. Comunque é studiato bene: ha dei cassettini cari e un piano su cui appoggiare il bambino. Far star fermo il bambino su quel piano é come far stare una trota in bilico sul bordo del lavandino. E’ fondamentale non distrarsi mai.
Il neonato medio non é in grado di girarsi sul fianco, ma é perfettamente in grado, appena ti voliti, di buttarsi giù dal fasciatoio facendoti il gesto dell’ombrello: pare che si allenino durante i nove mesi che passano sott’acqua.

(continua)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...