Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

Strappati il cilicio

3 commenti

Bella prova anche ieri in Parlamento. Tocca ringraziare ancora una volta Cossiga, cari miei. E complimenti ancora una volta alla Binetti che si è rifiutata di votare una norma che condanna atti discriminatori anche in relazione al genere della persona (gay o etero, ad esempio). Le famose larghe vedute di alcuni cattolici, la tolleranza e l’amore per il prossimo tanto decantati. Se un giorno la incontrerò, spero porgerà l’altra guancia…

Annunci

3 thoughts on “Strappati il cilicio

  1. Beh, la tolleranza non è dell’animo umano. Ti ricordo un passo (meraviglioso) dell’amatissimo Richler:
    “Ah, davvero” dico, mettendo via l’ennesimo ancorino da covare in santa pace. Secondo Miriam era quella la mia vera passione. “Accidenti Barney, c’è chi colleziona francobolli, o scatole di fiammiferi” mi ha detto una volta. “Tu collezioni rancori”.

  2. errore di battitura: ennesimo rancorino…

  3. Lo so, il rancore è una debolezza umana di cui tutti più o meno sono vittime (a partire dal sottoscritto). Magari siamo anche esseri contraddittori… solo che per quanto dia ragione a Luca Sofri (http://www.wittgenstein.it/post/20071207_77381.html) verso la Binetti e la Margherita di rancori ne ho tanti e temo assai giustificati. Rancori politici ma anche umani, perché il calpestio continuo dei diritti della persona, sia essa sposata, convivente, etero o omo, iniziano ad essere indigeribili e irricevibili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...