Il Blog di Lebowsky

"Tiente largo, ma datte 'n limite" (cit. M. Paolini)

Internet uguale pedofilia

Lascia un commento

Ci risiamo: arrestato in Italia un ragazzo di 26 anni per apologia dei reati di pedofilia. Ora che si possa parlare di “pedofilia culturale” e difenderla mi sembra a dir poco ributtante, dunque non starò qui a difendere la persona e le sue gesta; l’arresto mi sembra però una misura preoccupante, abnorme, cieca.

In primo luogo questo ragazzo si limitava, sul proprio sito web, a istigare e giustificare la commissione di reati di violenza sessuale sui bambini. Una cosa orribile, ça va sans dire. Però la polizia non ha trovato né filmati, né foto, tantomeno prove di reato. Dunque il reato ascritto è quello di apologia, puro e semplice.

Come giustamente fa notare Antonio Tombolini,

La notizia essendo di grande rilievo ed estremamente preoccupante, viene confinata dalla stampa nelle ultime pagine di cronaca, quando c’è.

Ed è vero: io l’ho trovata con un pò di difficoltà su Repubblica, mentre questa mattina all’alba l’avevo sentita leggere in radio (dal giornale City). Chiaramente essendoci di mezzo Internet la lettura giornalistica del fatto punta su due dei grandi mostri del terzo millennio: la pedofilia e Internet (per fortuna Bin Laden non è stato tirato per le vesti, stavolta). Sempre Tombolini:

Ora uno (e io tra questi) può avere in odio la pedofilia quanto vuole. Salvo che quanto più l’ha in odio, tanto più dovrebbe informarsi, e sapere che più del 95% dei casi di pedofilia ha a che fare non con internet, né col mostro perverso, ma con le persone e gli ambienti più familiari al bambino (scuole, oratori, collegi, e soprattutto la famiglia stessa).

Ecco: io ho paura di questo vuoto garantista, di una giustizia poco razionale, della ricerca del nemico della società, del mostro; del giornalismo strabico, che perde alcune notizie e ne distorce altre; di chi pensa che simili notizie siano svolte storiche in positivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...